0

Nuova versione di Blogger

Posted by Giorgio Tomassetti on 15:43 in ,
Questo blog e' finalmente passato alla nuova versione di Blogger. Molto piu' veloce e semplice da usare. Il processo ha richiesto circa un mese, dato che i miei blog contenevano molti post, ma ora che e' finito, posso godermi la nuova versione.
AddThis Social Bookmark Button

Link |
2

NPS - No Pressing System per tromba

Posted by Giorgio Tomassetti on 02:05
In questo post voglio spiegare cos'è l'NPS. Personalmente lo trovo molto interessante.

L’NPS è il risultato di anni di studio approfondito da parte del Prof. Cesare Ficcadenti. La ventennale esperienza professionale e la ricerca continua di strategie didattiche mirate al superamento delle difficoltà tecniche hanno prodotto l’ideazione di un sistema innovativo quanto rivoluzionario. L’NPS è un accessorio che si integra perfettamente con tutti i sistemi e metodi di studio e ne accelera la funzionalità per il raggiungimento di risultati in tempi brevissimi: i principianti come i professionisti possono finalmente fruire di un sussidio didattico ideale per la soluzione del problema fondamentale della didattica della tromba. In tutti i metodi di studio l’elemento essenziale per una corretta impostazione è il bassissimo livello di pressione del bocchino sulle labbra, a tal proposito è stato ideato l’NPS “No Pressing System”, un’applicazione alla tromba che favorisce il controllo della pressione che si esercita. Il No Pressing System è un cannello d’imboccatura sul quale si raccorda la pompa principale, quindi si aggancia e sostituisce quello originale della tromba. L’NPS è un meccanismo brevettato che consente l’accorciamento del cannello.
L'NPS permette: una corretta emissione, un bel suono, elasticità, resistenza, potenziamento dell’emissione dell’aria, potenziamento della muscolatura labiale, previene malattie, aiuta a controllare l'intonazione.
L'NPS è ideale in tutte le fasi dello studio e per lo studio del registro acuto e sovracuto.

Testo tratto dal sito: www.cesareficcadenti.com



AddThis Social Bookmark Button



Link |
0

Sventato attacco terroristico in Italia

Posted by Giorgio Tomassetti on 20:43
Assolutamente da leggere!
28/09/2005
Bin Laden ha dichiarato: "È molto difficile fare un attentato in Italia". In realtà alcuni documenti del SISDE rivelati recentemente affermano che BinLaden ci ha provato tempo fa diede ordine di organizzare un attentato aereo in Italia. Due terroristi, provenienti da un Paese del Medio Oriente, arrivarono a Napoli con la ferma determinazione di eseguire il castigo di Allah per gli infedeli italiani. Ecco la storia e l'itinerario dei due terroristi una volta giunti nel nostro Paese. Domenica ore 23: 47Arrivano all'aeroporto internazionale di Napoli, via aerea dalla Turchia: escono dall'aeroporto dopo otto ore perché gli hanno perso le valigie. La società di gestione dell'aeroporto non si assume la responsabilità della perdita e un impiegato consiglia ai terroristi di provare a ripassare il giorno dopo: chissà, con un po' di fortuna. . . Prendono un taxi: il taxista (abusivo) li guarda dallo specchietto retrovisoree, vedendo che sono stranieri, li passeggia per tutta la città per un'ora emezza. Dal momento che non proferiscono lamentela, neanche dopo che il tassametro raggiunge i 200 euro, decide di fare il colpo gobbo: arrivato alla rotonda di Villaricca, si ferma e fa salire un complice. Dopo averli derubati dei soldi e coperti di mazzate, li abbandonano esanimi nel Rione 167. Lunedì ore 04: 30 Al risveglio, dopo la mazzata, entrambi i terroristi riescono a raggiungere un albergo sito in zona piazza Borsa. Decidono quindi di affittare un'auto presso la Hertz di piazza Municipio. Quindi si avviano con direzione aeroporto, ma giusto prima di arrivare a piazza Mazzini, rimangono bloccati da una manifestazione di studenti, uniti alle tute bianche anti-global ed ai disoccupati napoletani, che non li fanno passare. Lunedi ore 12: 30 Arrivano a piazza Garibaldi(finalmente!). Decidono di cambiare dei soldi per muoversi più liberamente: i loro dollari vengono cambiati in biglietti da 100 euro falsi!!! Lunedi ore 15: 45 Arrivano all'aeroporto di Capodichino con la ferma intenzione di dirottare unaereo per farlo cadere sulle torri dell'Enel del centro direzionale. I piloti ALITALIA sono in sciopero perché chiedono la quadruplicazione del salario evogliono lavorare meno ore. Stessa cosa per i controllori di volo, che pretendono anche la pinza bliteratrice per tutti (altrimenti "che controllori saremmo", hanno dichiarato!). L'unico aereo disponibile che c'è in pista è uno della MARADONA AIR con destinazione Sassari e ha 18 ore di ritardo. . . gli impiegati ed i passeggeri ono accampati nelle sale d'attesa. . . intonano canti popolari. . . gridanoslogan contro Il governo ed i piloti! Arrivano i celerini. . . cominciano a dar manganellate a destra e a manca, contro tutti. . . si accaniscono in particolar modo sui due arabi. Lunedi 19: 05 Finalmente si calmano un poco gli animi. I due figli di Allah, coperti di sangue, si avvicinano al banco della MARADONA AIR per acquistare i biglietti per l'aereo con destinazione Sassari, dirottarlo e farlo schiantare contro letorri Enel. Il responsabile MARADONA AIR che gli vende dei biglietti, tace il fatto che il volo, in realtà, è già stato cancellato. Lunedi 22: 07 A questo punto, i terroristi discutono se farlo oppure no. . . non sanno più sedistruggere Napoli sia un atto terroristico o un'opera di carità. Lunedi 23: 30 Morti di fame, decidono di mangiare qualcosa al ristorante dell'aeroporto. . . ordinano panino con la frittata e impepata di cozze. Martedi 04: 35 In preda a una Salmonellosi fulminante causata dalla frittata, finiscono all'ospedale San Gennaro, dopo aver aspettato tutta la notte nel corridoio del pronto soccorso. La cosa non sarebbe durata più di un paio di giorni, se non fosse subentrato un sospetto di colera dovuto alle cozze. Domenica 17: 20 Dopo dodici giorni escono dall'ospedale e si trovano nelle vicinanze dello stadio San Paolo. Il Napoli ha perso in casa con il neopromosso Vinchiaturo per 3-0, con due rigori assegnati alla squadra Molisana dall'arbitroConcettino Riina da Corleone. Una banda di ultra della "MASSERIA CARDONE", vedendo i due arabi scuri di carnagione, li scambiano per tifosi avversari e gli rifilano un'altra caterva di legnate. Per di più il capo degli ultra, un tale detto "Peppo", abusa sessualmente di loro. Domenica 19: 45 Finalmente, . . . gli ultra se ne vanno. I due terroristi decidono di ubriacarsi per la prima volta nella loro vita, anche se e peccato!In una bettola della zona portuale gli rifilano del vino adulterato con metanolo e i due rientrano al San Gennaro per l'intossicazione. Gli viene anche riscontrata la sieropositività all'HIV (Peppo non perdona). Martedi 23: 42 I due terroristi fuggono dall'Italia in zattera con direzione Libia cagandofuoco per tutto il percorso, semiorbi per il metanolo ingerito e con una dozzina di infezioni a causa del virus HIV e giurando ad Allah che non tenteranno mai più nulla contro il nostro amato Paese. . .

LINK: http://www.princefaster.com/apprecensioni.php?id=3359&tipo=7
AddThis Social Bookmark Button


Link |
2

Alexadex - Vendere e comprare azioni di siti web per gioco

Posted by Giorgio Tomassetti on 21:22 in ,
Iero ho scoperto Alexadex, un gioco online in cui e' possibile vendere e comprare azioni di siti web. Il tutto essendo un gioco non crea reali guadagni o perdite. Il sitema di valutazione e assegnazioni di prezzi avviene tramite i dati del sito Alexa, il quale esamina ogni giorno centinaia di siti, assegnado un punteggio e valutandone le caratteristiche.
Questo gioco misura le tua abilita' ed intuito in internet. Immaginando e prevedento l'andamento della rete si possono fare cospicui guadagni.
Se per esempio si compra un nuovo sito che poi si rivela essere di successo, i guadagni sono assicurati.
Assoultamente da provare, l'iscrizione (gratutita) ad Alexadex si puo effettuare da questa pagina: http://www.urladex.com.
Buon divertimento

AddThis Social Bookmark Button

Link |
0

Giornali di tutto il mondo online

Posted by Giorgio Tomassetti on 19:08
Il sito PressDisplay.com offre la possibilita' di leggere i giornali di tutto il mondo online. La lettura completa e' a pagamento, ma se si e' interessati solo alla lettura della prima pagina, il servizio e' gratuito.
L'indirizzo del sito e': www.pressdisplay.com


AddThis Social Bookmark Button

Link |
0

La "cassiera" elettronica

Posted by Giorgio Tomassetti on 19:06
In molti supermercati americani non ci sono piu' i cassieri ma, al loro posto, ci sono delle macchinette che fanno tutto.



LINK: http://annostellestrisce.blogspot.com/2007/04/la-cassiera-elettronica.html#links


AddThis Social Bookmark Button

Link |
0

The Italian Day

Posted by Giorgio Tomassetti on 03:59

Link |
0

Politica con i blog

Posted by Giorgio Tomassetti on 00:03
In America YouTube ha lanciato "Spotlight", un progetto per spingere i politici americani a dialogare di piu'.
In Italia internet continua a non apprezzato e considerato da tutti come un mezzo dalle enormi possibilità. Pochi giorni fa, navigando su YouTube, avevo scoperto che Antonio di Pietro ha un canale personale su YouTube (http://www.youtube.com/antoniodipietro).
Perso che ogni politico dobrebbe aprire un suo canale per dialogare di più e meglio con la gente. Il vantaggio sarebbe reciproco e ci sarebbe (in teoria) molta più trasparenza e chiarezza.
Creare un video di pochi minuti non è assolutamente difficile, costoso o impegnativo.

Vedi anche: http://internet.blogosfere.it/2007/04/i-politici-americani-in-fila-su-youtube.html


AddThis Social Bookmark Button


Link |
0

Produrre elettricità con una pera e la carta igienica

Posted by Giorgio Tomassetti on 06:13


The Hole - video powered by Metacafe




AddThis Social Bookmark Button

Link |
0

Dove si trovano gli autovelox?

Posted by Giorgio Tomassetti on 02:48
La Polizia di Stato rende pubbliche le tratte stradali dove sono operativi, giorno per giorno, gli strumenti di controllo della velocità: autovelox, telelaser e provida. Un modo per invitare gli automobilisti a moderare la velocità rispettando i limiti e prevenire così gli incidenti.

Basta andare a questa pagina (http://www.poliziadistato.it/pds/stradale/autovelox/lista_autovelox.htm) e scaricare il documento relativo alla regione a cui si e' interessati

Link |
0

La casa nella neve

Posted by Giorgio Tomassetti on 02:46
Ho scattato questa foto qualche mese fa in Hurricane, West Viriginia, USA






AddThis Social Bookmark Button

Link |
0

Come costruire un pannello solare

Posted by Giorgio Tomassetti on 21:04

Link |
0

Guidare in Bolivia

Posted by Giorgio Tomassetti on 02:43
Guardate questo slideshow!

Link |

Copyright © 2009 Giorgio Tomassetti All rights reserved. Theme by Laptop Geek. | Bloggerized by FalconHive.