3

Il mio primo prestito su Kiva

Posted by Giorgio Tomassetti on 10:21 in ,
Qualche mese fa ho deciso di provare Kiva (www.kiva.org). Per chi non lo conoscesse, Kiva è il più famoso sito di social lending nel mondo. In altre parole, dà la possibilità a chiunque di prestare piccole somme di denaro a persone del terzo mondo. Non si tratta quindi di donazioni, ma di veri e propri prestiti.



Per il mio primo prestito ho scelto Nana Obeng Akrofi, un agricoltore ganese che voleva acquistare del legno e dei chiodi per il suo business. Ho caricato 25$ sul sito utilizzando PayPal e poi ho inviato il pagamento.



Image and video hosting by TinyPic

Ora che Nana ha finito di ripagare il suo debito, ho deciso di utilizzare quei 25$ per finanziare un altro imprenditore, Gerardo Ramón Sequeira Ruiz.



Sono convinto che il social lending sia un ottimo modo per aiutare gli imprenditori del terzo mondo a crescere il loro business, e quindi ad accrescere il loro benessere. A volte credo che sia anche più efficace delle semplici donazioni, che non sempre sappiamo che fine fanno.

Link |
2

Quanto costa aprire un'azienda in Europa?

Posted by Giorgio Tomassetti on 18:15 in ,
In questo documento redatto dall'Unione Europea è possibile comparare facilmente i costi da sostenere per avviare un'attività imprenditoriale in ognuno dei paesi della comunità. Sono anche indicati i giorni necessari per aprire un'azienda.


Per quanto riguarda i costi, il paese più oneroso è l'Italia, che richiede ai neo imprenditori ben 2673€ per iniziare la loro attività. Ecco qui la classifica con i principali paesi:




  1. Italia - 2673€
  2. Grecia - 1101€
  3. Olanda - 1040€
  4. Lussemburgo - 1000€
  5. Germania - 783€
  6. Spagna - 617€
  7. Belgio - 517€
  8. Austria - 385€
  9. Finlandia - 330€
  10. Svezia - 222€
  11. Francia - 84€
  12. Regno Unito - 54€
  13. Irlanda - 50€
  14. Slovenia - 0€
  15. Danimarca - 0€



Per quanto riguarda i giorni necessari per aprire un'azienda, la situazione è invece la seguente:



  1. Austria - 4-19
  2. Spagna - 17,5
  3. Svezia - 16
  4. Grecia - 15
  5. Lussemburgo - 14
  6. Finlandia - 8
  7. Germania - 6,5
  8. Francia - 4
  9. Italia - 4
  10. Danimarca - 3
  11. Olanda - 3
  12. Slovenia - 3
  13. Irlanda - 2-5
  14. Belgio - 1,5
  15. Regno Unito - 1



La media europea è:
  • giorni: 8-9,5
  • costo: 463€.

Link |
0

Watch our debt grow...

Posted by Giorgio Tomassetti on 19:06 in , ,

The Economist just launched the Global Public Debt Clock which allows you to easly get information about the public debt of most countries. It is also possible to compare them which each other to see which one has a healthier financial situation.
For example, if we look at the United States, this is what we find out:




Link |
0

Calculus in 20 minutes. It's possible!

Posted by Giorgio Tomassetti on 15:22 in , , ,



Link |
2

Viaggio in Europa con l'InterRail

Posted by Giorgio Tomassetti on 14:21 in , ,
Quest'estate ho passato un mese in giro per l'Europa con degli amici. Per fare questo, abbiamo deciso di acquistare l'InterRail Global Pass che ci ha permesso di prendere quasi ogni treno in Europa. E' stata decisamente un'esperienza positiva perché abbiamo visto molti posti e conosciuto molte culture.
Questa mappa mostra i luoghi che abbiamo visitato:

Vedere tutti questi posti in 30 giorni significa cambiare città ogni giorno. Ovviamente questo tipo di viaggio non ti permette di esplorare nel dettaglio i vari luoghi; ma questo non era l'obiettivo. Quello che questo tipo di viaggio ti permette di fare è acquisire un'immagine abbastanza chiara dell'Europa, con i suoi pregi e i suoi difetti. Molte sono le differenze che caratterizzano ancora oggi i vari paesi europei, ma posso dire che si iniziano anche a vedere dei tratti comuni, o meglio dei valori e delle aspirazioni comuni.
Per avere più informazioni sull'Interrail è possibile visitare il sito www.interrailnet.com.

Link |

Copyright © 2009 Giorgio Tomassetti All rights reserved. Theme by Laptop Geek. | Bloggerized by FalconHive.